skip to Main Content
Casa Fisolare, la casa vacanza felice, a Capestrano.
Valle del Tirino - Abruzzo - Italia

Casa Fisolare è una casa vacanza con giardino e piscina salata. Può ospitare fino a 5 persone. 

Mi chiamo Simonetta. Sono una ex fotografa e copywriter. Dopo aver vissuto un po’ in giro per lavoro e per piacere, dal 2016 mi sono stabilita a Capestrano con la mia famiglia, il paese natale di mia nonna materna. Abbiamo iniziato una nuova vita, al ritmo delle stagioni. 

La casa nasce da un gesto d’amore. Mia figlia, da bambina, disegnava piccole case che chiamava “case fisolari”. Diceva che le persone lì dentro, si sentivano felici. 

Così, alle pendici del borgo di Capestrano, si è realizzato un sogno.

Nel 2018 abbiamo terminato di ristrutturare una vecchia casa, per metterla a disposizione di chi, come noi, ama la quiete, la semplicità e la natura e vuole trascorrere un po’ di tempo, lontano dalla confusione della città. 

Casa Fisolare e la sua piscina sono riservate esclusivamente ai nostri ospiti.

Ogni due giorni controlliamo il mantenimento dell’acqua accedendo dal giardino, solitamente quando non c’è nessuno in casa, per non disturbare.

IMG_0967-1-3
TRA L’INTERNO E L’ESTERNO DELLA CASA

Come si usava una volta per le case contadine, l’ingresso principale dà direttamente nella cucina, fornita di tutto l’occorrente, comprese lavastoviglie e lavatrice. Salendo una scala in pietra, si accede alle due camere da letto. La camera dei Sogni e quella del Sole possono essere matrimoniali o a due letti singoli. Entrambe con bagno privato. Passando di nuovo per la cucina si arriva in soggiorno che, all’occorrenza, può diventare una terza camera per un ospite aggiuntivo. Anche qui c’è un bagno. Dal soggiorno si scende in giardino dove si può perdere lo sguardo nella vastità del paesaggio circostante, oppure, rilassarsi sotto l’ombra del gazebo con un buon bicchiere di vino. In alternativa, fare un bagno in piscina o prendere il sole.

COSA FARE

Da queste parti la vita è fatta di passeggiate nella natura incontaminata della Valle del Tirino, ricompresa, per metà, all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Altrimenti, di passi lenti tra i vicoli e le piccole piazze di un villaggio, la cui autenticità, non si è persa col tempo. Nella piazza principale del paese, in cui domina il Castello medievale della famiglia Piccolomini, ci sono due ristoranti, uno specialità carne e l’altro pesce di fiume, un’enoteca, un bar/gelateria artigianale, banca e bancomat,  un negozio ortofrutta e due mini-market. Nella valle ci sono altri ristoranti e due maneggi. 

Ma il vero protagonista del territorio e da cui la valle prende il nome, è il Tirino, uno dei fiumi più limpidi d’Europa. È alimentato in prevalenza da due grandi risorgive, Capo d’Acqua e Presciano, dalle cui fontane si coglie e si beve l’acqua che arriva direttamente dal Gran Sasso. Lungo il suo corso, vi trovano terreno fertile, diversi tipi di piante: le tife, le carici e il salice cinerino. Per gli appassionati di birdwatching o fotografi naturalisti, questo è il posto ideale. Spesso si ammirano le gallinelle d’acqua, i porciglioni, il martin pescatore, la ballerina gialla e il merlo acquaiolo. D’inverno, le anse del fiume ospitano numerosi tuffetti, folaghe, aironi cenerini e diverse specie di anatre. Sui canneti invece, si riuniscono i migliarini di palude. Anche l’albanella reale sceglie come area di svernamento questo luogo meraviglioso di natura incontaminata. 

Almeno una volta, vi invito ad esplorarlo a piedi, in venerabile silenzio. Entrerete in contatto

con l’anima di questa valle. Si possono fare anche passeggiate a cavallo e in mountain-bike, oppure, escursioni guidate in canoa.

TRA MONTAGNA E MARE

Capestrano si trova proprio al centro della regione. Casa Fisolare quindi, è un buon punto di partenza per escursioni sia in montagna che al mare, a circa 30/45 minuti entrambi.

Non si può ripartire senza aver visto la famosa Rocca di Calascio, che lascia tutti senza fiato per la vista spettacolare che offre allo sguardo dei visitatori. Poco distante si trova un altro borgo medievale, Santo Stefano di Sessanio, in cui perdersi tra le viuzze tipiche e le numerose botteghe di artigianato locale ma rivisto con la creatività dei titolari.  

Valgono anche una passeggiata la mia città natale di L’Aquila, il capoluogo dalle 99 Cannelle e 99 chiese, e Sulmona, la città di Ovidio, nota anche per i suoi buonissimi confetti. Da queste parti segnalo di visitare i famosi Eremi del Parco Nazionale della Majella tra cui quello di Sant’Onofrio, detto di Papa Celestino V. Luoghi di culto secolari, costruiti a mano e incastonati nella roccia, dai primi uomini di fede approdati in Abruzzo ancora prima dell’anno mille.

Per passare una piacevole giornata al mare, si può raggiungere il litorale adriatico della provincia di Pescara. Andando un po’ più a Sud, c’è la meravigliosa costa dei Trabocchi. Compresa tra le città di Ortona e Vasto, qui si può mangiare dell’ottimo pesce nelle palafitte sul mare, dette appunto Trabocchi. Un tempo venivano utilizzate per la pesca e oggi, sono state trasformate in ristoranti molto apprezzati. Nel caso, consiglio di prenotare con largo anticipo.

I luoghi del cuore a Capestrano
Abazia di San Pietro ad Oratorium
Il Convento di San Giovanni e la sua biblioteca
La casa di  San Giovanni da Capestrano
ll castello Piccolomini
Lago di Capo D’Acqua
Lago Di Vatormina
Ponte San Martino
Fiume Tirino

I luoghi del cuore in provincia di L’Aquila
Rocca di Calascio
Santo Stefano di Sessanio
L’altopiano di Campo Imperatore e il Gran Sasso
Peltuinum, Prata D’Ansidonia
San Pietro in Cryptis, Ofena
Santa Maria Assunta e San Pellegrino, Bominaco
Le grotte di Stiffe, Stiffe
I Tolos, Villa Santa Lucia degli Abruzzi
Gli eremi della Majella
Sulmona
L’Aquila

I luoghi del cuore in provincia di Chieti
Il Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo di Chieti (dove è conservato Il Guerriero di Capestrano)
I Trabocchi, Costa adriatica tra Ortona e Vasto

Chi sono

Conduco una vita semplice e ho il tempo da dedicare alle mie attività che prima non avevo. Oltre ad occuparmi di Casa Fisolare, sono uno dei tre organizzatori di Strano Film Festival, il festival internazionale del cinema dedicato alla Terra che si svolge qui ogni anno, alla fine di agosto. Sono vegetariana da più di trent’anni, insegno Hatha Yoga e sono innamorata pazza della mia valle magica. È per questo che, da pioniera, ho voluto dare il via ad un TAM TAM tra amici e amici di amici, perché Capestrano, potesse diventare un punto di aggregazione di artisti, pensatori e sognatori di tutto il mondo.

Il cambiamento dunque, è iniziato.

Vi invito a conoscere la mia terra. Qui tutto scorre lentamente, come il suo fiume, come nelle favole.

PRONTI PER (RI)CONNETTERVI?

Contattatemi per sapere di più o per sapere le date disponibili di Casa Fisolare

Come arrivare
In aereo:

Pescara: l’aeroporto Liberi si trova a circa 60 km a est di Capestrano, nella città di Pescara. Si può noleggiare una vettura o prendere il pullman delle autolinee TUA per Capestrano.

Roma: gli aeroporti di Ciampino e Fiumicino sono ben collegati. Si possono prendere il treno o il bus per la stazione Tiburtina da cui partono i pullman per L’Aquila delle autolinee Flixbus, Dicarlo, Gaspari. Da L’Aquila si prende poi un pullman per Capestrano con le autolinee TUA. In alternativa, Prontobus parte direttamente da Ciampino e Fiumicino per Torre de’ Passeri. Nota: questa fermata si trova a 25 km da Capestrano – se desiderate un driver all’arrivo, contattatemi in anticipo perché ne prenoti uno.

In pullman:

Capestrano è raggiungibile da Roma, Pescara e L’Aquila con linea di autobus TUA. A L’Aquila, al terminal di Collemaggio prendere il pullman per Capestrano TUA.

In treno:

Le stazioni più vicine si trovano rispettivamente a Bussi, Popoli e Sulmona. La linea bus TUA serve tutte queste stazioni. Visitare il sito di Trenitalia per orari e biglietti.

In auto:

Sia che veniate da est che da ovest sulla A25 prendere l’uscita Bussi-Popoli e poi la SS153 fino alla SS602 e arriverete a Capestrano.

Attenzione!

È preferibile noleggiare un’auto. Il trasporto pubblico locale è limitato solo ad alcuni orari e rende difficile vivere a pieno questa incredibile area.

Autonoleggio Sulmona: Orso
Autonoleggio L’Aquila Chieti Pescara: Hertz –  Europcar

Back To Top